Blog: la bottega di Manuzio

Categoria: Medioevo

Simonetta Cattaneo Vespucci (1453-1476)

Fu definita “senza uguali” per la sua bellezza. Morì giovanissima ma l’arte di Botticelli la rese immortale   Simonetta Cattaneo nacque nel 1453 probabilmente a Portovenere da un’illustre famiglia genovese.  Nel 1468 sposò il coetaneo Marco Vespucci, membro a sua volta di un importante casato fiorentino, e a seguito delle nozze i due giovani sposi presero dimora a Firenze nel…

Galla Placidia, l’Augusta

Negli anni cupi del dissolvimento dell’impero, prese parte attiva nelle vicende politiche e nelle dispute religiose     Elia Galla Placidia, figlia dell’imperatore Teodosio I, visse negli anni cupi del dissolvimento dell’impero romano di Occidente, disgregato dalle invasioni dei barbari. Nata a Costantinopoli probabilmente nel 392, da Galla seconda moglie dell’imperatore, insieme al fratellastro Onorio seguì il padre in Occidente…

Donne del Medioevo: Eleonora di Aquitania, regina di Francia e Inghilterra

Mecenate d’artisti, sovrana di due regni, intelligente, vivace e spregiudicata: Eleonora di Aquitania è una delle figure più affascinanti del Medioevo   Eleonora di Aquitania, regina di Francia e di Inghilterra, è una delle figure femminili più suggestive del Medioevo. Nata nel 1122, fu allevata nella raffinata corte di Aquitania dove studiò e imparò anche a cavalcare e a cacciare. Alla…

Donne del Medioevo: Rosmunda, regina dei Longobardi

Uccise il marito assassino del padre e poi l’amante, ma di quest’ultimo seguì la sorte   Figlia di Cunimondo, re dei Gepidi, un popolo stanziato nell’antica Pannonia, fu costretta a sposare il re dei Longobardi Alboino dopo che questi, nel 567, li sconfisse e uccise il loro re. Lo seguì quindi in Italia allorché, l’anno successivo, l’intero popolo longobardo si…

Donne del Medioevo: Uta di Ballenstedt

La sua statua ispirò Walt Disney per il personaggio della regina Grimilde   Uta di Ballenstedt, meglio nota come di Naumburg (1000-1046), fu margravia di Meissen dal 1031 al 1046 nella sua qualità di moglie di Eccardo II. Della sua vita poco si conosce: nacque da una famiglia di origine polacca nel castello di Ballenstedt, in Sassonia, ed era figlia del…

Teodora di Bisanzio e la sua fortuna nei secoli/1

Nel turismo, commercio, sport, moda e costume: l’uso dell’immagine o del nome di Teodora è tutt’oggi diffusissimo   L’utilizzo dell’immagine o del nome di Teodora a fini pubblicitari o comunicativi è molto diffuso. A Ravenna, dove il turismo ne favorisce anche un uso commerciale, esiste un bar ristorante «Caffè Teodora» che mostra all’interno la classica immagine dell’imperatrice, e la «linea vending»…

Teodora di Bisanzio e la sua fortuna nei secoli

Teatro, cinema muto, pittura, romanzo e fumettistica: le arti hanno subito e diffuso il fascino di Teodora   Nessuna imperatrice di Bisanzio è conosciuta come Teodora, non solo per il celebre mosaico che la raffigura in San Vitale di Ravenna. Nell’Ottocento la sua figura è entrata con prepotenza  nel dibattito storiografico e nella divulgazione culturale. Il primo, ancor oggi, tende per…

Donne del Medioevo: Teodora, imperatrice di Bisanzio

Una delle figure più controverse della storia bizantina, fu attrice prima di sposare l’imperatore   Teodora ebbe un’origine molto umile e nacque nel 496 o 497 da un guardiano di belve all’ippodromo di Costantinopoli. In seguito esercitò la professione di attrice, considerata infame dai benpensanti del tempo, anche se la gente dello spettacolo godeva di molta popolarità, e divenne famosa nel…

Uomini del Medioevo: Enrico Dandolo, doge di Venezia

Centenario e quasi cieco ebbe un ruolo fondamentale nella quarta crociata   Enrico Dandolo, nato verso il 1107, fu il quarantunesimo doge di Venezia. Venne eletto nel 1192, quindi alla veneranda età di ottantacinque anni, quando era ormai divenuto cieco, non si sa se per malattia o per altre cause. Nonostante l’età e la menomazione ebbe una grande energia che spese a…

Tracce di Medioevo: il Palazzo Ducale di Urbania

Nell’antica Casteldurante, un gioiello architettonico che si specchia nelle acque del fiume Metauro   Nella provincia di Pesaro e Urbino, in una zona pianeggiante circondata da colline, sorge Urbania, cittadina di antiche origini il cui centro storico è circondato su tre lati da un’ansa del fiume Metauro. La sua curiosa caratteristica è di avere cambiato, nel corso della sua storia,…